S. Stucchi, Apuleio, Apologia: Apulei Platonici pro se de magia

Envoyer Imprimer

apologia-333636.jpg

Silvia Stucchi, Apuleio, Apologia: Apulei Platonici pro se de magia, Milan, 2016.

Éditeur : Vita e pensiero
348 pages
ISBN : 9788834331347
26 €

Il volume propone una nuova traduzione dell'Apologia di Apuleio, il discorso con cui il rètore di Madaura si difese dall'accusa di magia intentata dalla famiglia della moglie.
L'opera, l'unica orazione giudiziaria di età imperiale giuntaci integralmente, è curata con un'attenzione particolare alla fruibilità in sede didattica della traduzione, affinché il lettore e lo studente possano orientarsi direttamente sul testo latino, grazie a una puntuale serie di notazioni non solo stilistiche, ma, soprattutto, morfosintattiche. L‘orazione apuleiana è preceduta da una Introduzione che dà conto delle principali problematiche suscitate dall'opera, in ordine alla contestualizzazione storica, alla struttura, al contenuto e alle credenze magico-filosofiche attestate dall'orazione, e alle questioni relative alla lingua e allo stile di Apuleio nell'alveo delle tendenze del gusto del II sec. d.C. L'opera è arricchita da Appendici che presentano Schede Lessicali nelle quali si affronta, in termini diacronici, l'evoluzione di alcuni degli elementi lessicali maggiormente caratterizzanti il testo apuleiano (carmen, il lessico della magia, il lessico dell'accusa, la terminologia relativa alla salute e alla malattia e ai rapporti familiari, etc.), e in cui si analizza quindi la lettura data dell'Apologia da R. Giovampietro per la sua celebre riduzione teatrale.

 

Source : Vita e pensiero

 

Inscription à la lettre d'informations



Recevoir du HTML ?

Identification