I. G. Mastrorosa (dir.), Attualizzare il passato. Percorsi della cultura moderna europea fra storiografia e saperi degli anti

Envoyer Imprimer

attualizzare_il_passato_-_cover.jpg

Ida Gilda Mastrorosa (dir.), Attualizzare il passato. Percorsi della cultura moderna europea fra storiografia e saperi degli anti, Lecce - Brescia, 2020.

Éditeur : Pensa MultiMedia
Collection : La Botte di Diogene. Nuova serie
389 pages
ISBN : ISBN: 978-88-6760-745-7
38,00 €

Il volume si focalizza su forme e canali attraverso cui nella prima età moderna la storiografia antica e altre trattazioni a contenuto storico riconducibili a diversi generi letterari (antiquaria, biografia, memorialistica), di ambito greco e romano, furono interpretate e recepite da autori occasionalmente interessati a riadattarne i contenuti in rapporto a istanze e sollecitazioni connesse al proprio tempo, vale a dire in prospettiva attualizzante. In tale direzione, la raccolta presuppone l’acquisizione di quest’ultima quale terreno meritevole d’indagine al di là di metri di giudizio unicamente concepiti in termini di verifica del rispetto della verità storica e del suo ruolo in sede di ricostruzione testuale; al contempo implica il parziale superamento di angoli visuali più direttamente orientati a chiarire tempi e luoghi di riscoperta delle opere classiche in età umanistica, o ancora ragioni e fasi della fortuna di talune di esse dopo l’introduzione della stampa. Partendo da un orizzonte diverso, Attualizzare il passato si propone di far ermergere la polisemia dei percorsi intellettuali grazie a cui fra la metà del Quattrocento e quella del Seicento l’interesse per la storia, le istituzioni e i costumi degli antichi maturò in forme varie senza  esaurirsi nella promozione della loro conoscenza, talvolta grazie a particolari soluzioni narrative oppure a spazi paratestuali sfruttati in modo innovativo. Insistendo sull’opportunità di vagliare modalità, circostanze e condizioni che di volta in volta permisero ad esponenti più o meno noti della cultura europea dei secoli XV-XVII di servirsi della storiografia antica e di opere affini, il volume intende evidenziare il ruolo propulsivo che ebbero non solo nel rimettere in circolo la memoria del passato bensì nel fecondare la storia intellettuale di una modernità che non ha mai reciso i suoi legami con l’antichità greco-romana.

INTRODUZIONE
Ida Gilda Mastrorosa (Università di Firenze)
Oltre ‘riscoperte', Nachleben e ‘fortuna': considerazioni introduttive

ARCHETIPI
Leone Porciani (Università di Pavia)
La parola orale. Erodoto e la costruzione del discorso politico
Mario Lentano (Università di Siena)
L'eredità di Serse. Suasoria retorica e discorso storiografico a Roma

INTERPRETI E MODELLI
Susanna Gambino Longo (Université de Lyon III)
Erodoto nel Rinascimento: dalla riabilitazione a un nuovo modello storiografico
Juan Carlos Iglesias-Zoido (Universidad de Extremadura-Cáceres)
La ‘actualización' de los discursos de Tucídides en las antologías renacentistas de contiones: los argumenta del epitafio (2.35-46)
Anne Raffarin (Université Paris-Est-Créteil)
D'un antiquaire à l'autre : Varron source et modèle de Flavio Biondo
Paolo Ponzù Donato (Università di Firenze)
Interpretazione, divulgazione, attualità: Pier Candido Decembrio volgarizzatore di Cesare
Ida Gilda Mastrorosa (Università di Firenze)
Livio e Machiavelli fra passato e presente: tendenze demagogiche, aspirazioni tiranniche e strumenti di tutela della ‘riputazione'
Andrea Severi (Università di Bologna)
Dalla Roma imperiale alla Bologna principesca: la vocazione attualizzante del commento beroaldiano a Svetonio
Lucie Claire (Université de Picardie Jules Verne)
Sur quelques évolutions des commentaires aux Annales de Tacite dans les années 1580: Lipse, Muret, Pasquali, Scotti

LABORATORI FIORENTINI
Laurence Bernard-Pradelle (Université de Limoges)
L'historien en son laboratoire: Leonardo Bruni Aretino (ca. 1370-1444) et le travail sur les sources antiques
Victoria Pineda (Universidad de Extremadura-Cáceres)
The Memory of the Ancients in the Florentine Genre of epistole e dicerie

CONCLUSIONI
Umberto Roberto (Università Europea di Roma)
‘Attualizzare il passato': alcune riflessioni sulla rilettura dei testi antichi tra l'età tardoantica e l'Europa del Rinascimento

ABSTRACTS

 

Source : Pensa MultiMedia

 

Inscription à la lettre d'informations



Recevoir du HTML ?

Identification